Firenze

I marmi colorati di S.Maria del Fiore, il Ponte Vecchio che si specchia nell'Arno, le sculture e i dipinti più famosi: andare a Firenze è come immergersi in un'opera d'arte.

Firenze ha qualcosa di speciale: non è solo una città d’arte, è lei stessa un’opera d’arte. Per qualche ragione, in passato, l’ingegno, l’inventiva, la grande abilità artistica, la novità hanno trovato casa qui esplodendo in mille colori come un fuoco artificiale. Il frutto è ancora sotto gli occhi di tutti.

Passeggiando per le strade di Firenze, tra le frotte di turisti, si sfila davanti a chiese mozzafiato: gli affreschi di Santa Maria Novella e Santa Croce, i marmi colorati di Santa Maria del Fiore, la storia avvincente custodita in San Lorenzo. Si toccano i palazzi del potere: Palazzo Vecchio e Palazzo Pitti, ma anche le abitazioni delle antiche famiglie nobiliari che si affacciano eleganti sulle vie della città.

E all’interno di questi scrigni, opere d’arte conosciute in tutto il mondo, dai capolavori degli Uffizi al David di Michelangelo. Tutti gli artisti più grandi sembrano essersi dati appuntamento qui, a Firenze, dove Ponte Vecchio si specchia nell’Arno, dove esistono ancora quartieri tranquilli e genuini nonostante la fama, dove si respira il verde tra le piante di suggestivi giardini segreti.

E tu, cosa aspetti a entrare in un’opera d’arte?

come

Un aeroporto e molte stazioni dei treni di cui una centralissima. Se hai in programma un viaggio a Firenze scopri come

cosa

Firenze è una culla di luoghi da vedere una volta nella vita, ma nasconde anche perle meno note al grande pubblico. Scopri le mete

dove

Se vuoi trascorrere a Firenze un soggiorno coi fiocchi senza farti mancare niente, scopri dove

una giornata a...

Dall'arrivo fino a tarda sera, passando per visite interessanti e spuntini deliziosi nella città di Dante, ecco come pianificare